Archivi tag: adele vieri castellano

Roma 39 D.C. – Adele Vieri Castellano

Ebbene si, ho già terminato un altro romanzo. Capite ora uno dei motivi per cui mi sono convertita agli ebook? Non ho più spazio in casa! Questo romanzo, però, è in formato cartaceo. Non solo. Mi è stato regalato e autografato da Adele Vieri Castellano in persona, che ho avuto il piacere di conoscere e  apprezzare durante il nostro soggiorno a Matera. Era un po’ di tempo che mi promettevo di leggere i suoi romanzi, e mi ero appena comprata Roma 40 D.C. quando ho ricevuto questo in regalo. Nonostante sia stato scritto per ultimo, si tratta di un prequel, dunque l’ho letto subito. Bellissimo. I personaggi sono così ben descritti che sembra quasi di toccarli con mano (magari!). Devo essere sincera: all’inizio l’utilizzo di tanti termini storici a me sconosciuti mi avevano un po’ confusa, ma si impara presto a comprenderli, e comunque in fondo al libro ci sono tutte le spiegazioni! Non voglio immaginare quante ricerche storiche ci siano state alla base di questi scritti, ma la passione che ha guidato Adele si legge tra le righe, ed è anche questo che mi ha fatto apprezzare il romanzo. Non vedo l’ora di iniziare il successivo! Complimenti Adele Vieri Castellano!

CopQuintoRufoD.C., Città di Roma, Gaio Giulio Cesare Germanico, Caligola, imperatore. Il tribuno Marco Quinto Rufo in battaglia è come un lupo selvaggio e feroce. Il suo coraggio conquista subito Caligola, che vede in lui il guerriero che saprà proteggerlo. Gli occhi di ossidiana, i capelli corvini e la fiera prestanza di Marco conquistano invece Agrippina, sorella del divino Cesare, che presto lo avvolgerà nelle spire sensuali e insidiose del suo fascino. Ma non riuscirà a possedere il cuore del tribuno né a tenerlo all’oscuro della congiura che sta ordendo contro l’imperatore. Non c’è nulla che possa scalfire la lealtà di Marco. C’è solo una cosa davanti alla quale è inerme: il Fato. Una profonda inquietudine lo invade al pensiero di ciò che lo aspetta a Roma e non riesce a dimenticare il desiderio impetuoso che ha provato in sogno verso una donna dagli occhi verdi come le foreste germaniche. Lo stesso sogno che ha turbato la giovane Livia, che si prepara al matrimonio con il dolce Settimio Aulo Flacco…

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail