Archivi tag: #motociclismo

Scrittura: una scusa per vivere.

Usate la scrittura come la vostra scusa per indire un party alla settimana – anche se chiamerete quel party “workshop”. Ogni istante che passate con altre persone che stimano e supportano la scrittura, quegli istanti controbilanceranno tutte le ore che passate da soli, scrivendo. 

Chuck Palahniuk aveva perfettamente ragione: otto anni fa non avrei mai creduto che il mondo della scrittura potesse essere così coinvolgente, entusiasmante e pieno di sorprese. Ho conosciuto persone che mi hanno dato così tanto che non riuscirò mai a ripagare in questa vita.

Mi permetto di fare un’ulteriore aggiunta alla considerazione di Palahniuk: scrivere non mi ha solo avvicinato a persone che hanno la mia stessa passione facendomi sentire meno sola. Mi ha permesso, grazie alle ricerche necessarie per la stesura dei romanzi, di sperimentare l’esistenza di mondi sconosciuti. Come quello del motociclismo, per esempio.

Vivo in una famiglia di amanti delle due ruote, la metà dei miei amici possiede una moto che ama quasi quanto un figlio, ma non ero mai stata all’interno di un box di un team motociclistico in un weekend di gara. L’esperienza è stata così bella che ho già voglia di ripeterla!

Capivo poco e niente del linguaggio che usavano tra di loro, ma sono stati sempre pazienti e gentili e hanno risposto a tutte le mie domande. Il cielo minacciava pioggia, hanno passato buona parte della mattina a toccare l’asfalto per capirne il grado di umidità, a montare e smontare ruote e sospensioni per correre con quelle giuste, mentre il sole sembrava quasi prenderli in giro facendo capolino a sprazzi tra le nuvole.

Il rombo costante dei motori ha fatto da sottofondo alla giornata, tra battute, risate, concentrazione, concitazione, adrenalina: ho sperimentato un’ampia gamma di emozioni le quali, ne sono più che certa, mi accompagneranno durante tutta la stesura del romanzo.

Questa nuova storia sta lentamente prendendo forma e nel frattempo continuerò ad approfondire i dettagli, a imparare cose nuove, incontrare gente e colmare le mie infinite lacune. Caro Chuck, saresti orgoglioso del mio impegno!

Nell’attesa di questa nuova storia, resto con la mente e con il cuore sulle piste da sci di uno dei posti che amo di più al mondo: l’Alto Adige. A Ottobre 2018 uscirà il mio nuovo romanzo, Il calore della neve: non immaginate con quale entusiasmo mi sono documentata!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail